Alessandra Amoroso: ecco la tracklist del nuovo album “Vivere a colori”

alessandra-amoroso-vivere-a-colori

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

alessandra-amoroso1

Uscirà venerdì 15 gennaio Vivere a Colori, il nuovo album di Alessandra Amoroso. Si tratta del quarto album di inediti della cantante salentina, pronta a dimostrare una crescita ed una maturità artistica rispetto al precedente lavoro. Quattordici brani per rappresentare tutte le sfaccettature della sua voce e della sua anima, mai banale. Fra questi, ce n’è pure uno scritto da Elisa Toffoli: si intitola Comunque andare, la cantautrice ha firmato sia il testo che la musica del brano. Fra gli autori compaiono anche Federica Camba e Daniele Coro (hanno scritto il singolo Stupendo fino a qui, già in rotazione radiofonica, L’unica cosa da fare Appartenente), Roberto Casalino (Sul ciglio senza far rumore) e Daniele Magro (Avrò cura di tutto).

La tracklist del disco è stata svelata dalla Amoroso su Facebook, ma i membri del suo fanclub avevano avuto la possibilità di scoprire in anticipo i titoli dei brani. Come? Scaricando l’applicazione Blinkar, “correndo” in tre luoghi di città diverse (Milano, Lecce e Roma) e fotografando la cartolina appesa sul posto contenente indizi sul titolo da condividere con la Big Family. Insomma, una sorta di caccia al tesoro ma soprattutto un’idea originale che conferma la grande attenzione e voglia di coinvolgimento della cantante nei confronti dei suoi fan.

Già poche settimane fa, i sostenitori della cantante avevano potuto scegliere attraverso Twitter una data da aggiungere all’instore dell’album: il firmacopie sarà organizzato a Bari la città più votata lunedì 8 febbraio.

Alessandra Amoroso, Vivere a Colori, Tracklist

Stupendo fino a qui
La vita in un anno
Avrò cura di tutto
Vivere a colori
L’unica cosa da fare
Comunque andare
Mi porti via da me
Sul ciglio senza far rumore
Appartenente
Se il mondo ha il nostro volto
Nel tuo disordine
Fidarti ancora di me
Non sarà mai
Il mio stato di felicità

Fonte: www.soundsblog.it

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *