AmanoLibera: in tutte le radio il nuovo singolo “STRINGIMI”

amanolibera

amanolibera

“Stringimi” è il nuovo singolo della band rock AmanoLibera, in rotazione radiofonica a partire dal 16 gennaio 2017.

Il brano è estratto dal loro ultimo CD “CRESCERAI”, pubblicato lo scorso 12 dicembre 2016 per l’etichetta TamTam Production di Torino.

 “Stringimi” è una metafora della vita e dell’amore in cui si alternano momenti indimenticabili e altri che lo sono decisamente meno, in cui “le stelle e il cielo sono assolutamente perfetti e altri in cui il cuore cerca pace e rifugio altrove. A volte basterebbe che due anime si riavvicinassero e si stringessero in un abbraccio per evitare di cadere, ma non sempre è possibile”.

“Stringimi” racchiude il significato e l’importanza di “sorreggersi” a vicenda, valorizzando la forza che questo gesto trasmette, per affrontare problemi di qualunque entità.

 AmanoLibera debuttano nel maggio 2011 in quel di Alessandria. Fin da subito mostrano di avere le capacità necessarie per fare buona musica e, i risultati non tardano; sono vincitori dell’“Open Stage”, che li porta in studio nell’agosto 2011 per la registrazione di una demo di cinque pezzi. Successivamente si distinguono in altre occasioni come “Hangar 19”,“Heineken Jammin Festival”, “Rock Targato Italia” ed “Emergenza Festival”.

La band ha all’attivo due album, “Datevi Tempo” del 2013 e il nuovissimo “Crescerai”.

L’ultimo album “Crescerai”, pubblicato lo scorso 12 dicembre, rappresenta una svolta nello stile della band: cambiano sonorità ed atmosfere rispetto al primo lavoro. Il filo conduttore dell’album sono i temi che il nostro paese, ma non solo, sta affrontando in questi anni: la crisi economica, la guerra, e pace. Ma anche ricordare con malinconia e tristezza un amico che non c’è più, e quindi la speranza nell’amore e all’ottimismo.

AmanoLibera sono: Gianluca Boldoni (Voce e chitarra acustica), Andrea Litamè(Chitarra solista), Matteo Stramesi (Basso) e Luigi Fusilli (Batteria).

 

Nel web: http://amanoliberaband.wixsite.com/musica

Fonte: Franco Sainini ( Ufficio Stampa Divi in Azione )

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *