Bastille, Bad Blood: l’album d’esordio della band di Pompeii

Bastille-Bad-Blood-The-Extended-Cut-iTunes

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

Bastille Bad Blood tracklist albumEsce il 19 marzo l’album d’esordio dei Bastille, Bad Blood, con una tracklist di 12 brani tra cui la super hit internazionale Pompeii, partita in sordina ma rivelatasi nel giro di poche settimane una delle canzoni più trasmesse in Europa, Italia compresa. Pompeii è il quarto singolo estratto dall’album, dopo Flaws, Overjoyed e la title-track, a dimostrazione delle grandi potenzialità di questo progetto discografico che nel Regno Unito, nazione d’origine dei Bastille, ha già mostrato prepotentemente i muscoli finendo subito al primo posto della classifica degli album.
Tutti i brani di Bad Blood sono stati scritti da Dan Smith, cantante e leader della band di cui fanno parte anche il batterista Chris Wood, il bassista Will Farquarson e il tastierista Kyle Simmons. Il nome del gruppo, Bastille, deriva dal Bastille Day, ovvero il giorno della presa della Bastiglia celebrato il 14 luglio, giorno in cui, casualmente ma non troppo, è nato anche Dan Smith.

Il brano Pompeii ha tratto invece ispirazione dalla città romana di Pompei, sepolta dalle ceneri e dalla lava del Vesuvio nella storica eruzione del 79 d.C. I Bastille si sono metaforicamente serviti di questa antica vicenda per approdare a un’amara riflessione sulla decadenza dei nostri tempi. Il tutto proposto con un sound pop-rock molto accattivante degno della miglior tradizione british dei Coldplay e dei Muse. Sentiremo parlare a lungo anche dei Bastille, statene certi.

L’album Bad Blood dei Bastille è distribuito in Italia su etichetta EMI.

Video Pompeii dei Bastille

Fonte: www.musicroom.it

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *