Canzoni più ascoltate in radio: aggiornamento dal 7 al 13 marzo 2014 , c’è solo Pharrell

pharrell-happy-02

Pharrell Williams

Ben trovati con la classifica delle canzoni più ascoltate in radio dal 7 al 13 marzo 2014 che per l’ennesima settimana vede confermarsi in vetta la travolgente Happy di Pharrell Williams, davanti a Hey Brother di Avicii e a Controvento di Arisa, entrambe in salita di ben quattro gradini. Per il momento l’ultimo singolo di Ligabue, Per Sempre, ha fallito l’immediato aggancio alle posizioni che contano, rimanendo ancorato un paio di posizioni lontano dal podio, ma da uno come il Liga ci attendiamo un nuovo assalto al vertice già fra otto giorni. Sono invece andati molto bene i britannici Clean Bandit, che hanno portato la loro Rather Be all’ottavo posto (+5 rispetto alla settimana scorsa).
La nuova top-20 dei brani più trasmessi dalle maggiori radio italiane, curata da EarOne, ha fatto registrare diverse gustose novità come l’ingresso dei Coldplay con Magic, dei Modà con il nuovo singolo La Sua Bellezza e, soprattutto, della rivelazione austriaca Anna F. con la bella DNA.
Ma vediamo adesso la classifica delle prime 20 canzoni più ascoltate in radio dal 7 al 13 marzo 2014.

1° Pharrell Williams – Happy (=)

2° Avicii – Hey Brother! (+4)

3° Arisa – Controvento (+4)

4° Klingande – Jubel (-1)

5° Ligabue – Per sempre (-1)

6° George Ezra – Budapest (-4)

7° Imagine Dragons – Demons (-2)

8° Clean Bandit feat. Jess Glynne – Rather be (+5)

9° Stromae – Tous les memes (+1)

10° Saule feat. Charlie Winston – Dusty men (-2)

11° Shakira feat. Rihanna – Can’t remember to forget you (+1)

12° Biagio Antonacci – Ti penso raramente (-3)

13° U2 – Invisible (-2)

14° Ozark Henry – I’m your sacrifice (=)

15° Coldplay – Magic (+20)

16° As Animals – I See Ghost (Ghost Gunfighters) (=)

17° Francesco Renga – Vivendo adesso (+2)

18° Modà – La sua bellezza (+4)

19° Elisa – Un filo di seta negli abissi (+1)

20° Anna F. – DNA (+23).

Fonte: www.musicroom.it

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *