Clementino: dal 22 Marzo in radio con “Don Raffaeé”

clementino-miracolo-ultimo-round

Clementino-nuovo-singolo

Sarà in radio da martedì 22 marzo il singolo “Don Raffaé”, cover di Fabrizio De André, interpretata per la prima volta da Clementino sul palco di Sanremo e contenuta nell’album “Miracolo! Ultimo Round”.

Don Raffaé” è il famoso brano scritto nel 1990 da Fabrizio De André e Massimo Bubola (testo) con le musiche di Mauro Pagani. Clementino ne ha dato un’interpretazione magistrale all’ultimo Festival di Sanremo nella serata dedicata alle cover delle canzoni italiane.

“Ho scelto di interpretare Don Raffaé di Fabrizio De André al Festival di Sanremo 2016 per vari motivi. Innanzitutto perché De André è uno dei più grandi cantautori indiscussi della storia della musica italiana e poi per il suo avvicinamento a Napoli”  racconta Clementino “Fabrizio, attraverso l’ uso geniale della musica e della lingua napoletana narra la situazione delle carceri italiane dove il potere dello Stato spesso è subordinato al potere malavitoso. La collusione è qui magistralmente rappresentata dall’umile secondino (Pasquale Cafiero) che tenta in tutti i modi di entrare nelle grazie dell’onnipotente boss incarcerato (Don Raffaé). Inoltre vorrei ricordare che la canzone è stata anche interpretata da De André in duetto con Roberto Murolo, uno tra i grandi maestri della musica napoletana, a cui sono molto legato.”

Il brano sarà  accompagnato da un video che verrà girato nelle prossime settimane con la collaborazione della Fondazione Fabrizio De Andrè e del Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura e Ufficio Cinema.

Clemente Maccaro di Napoli, classe 1982,  è semplicemente “o’guaglione” del rap italiano. Chiamatelo I.E.N.A. o chiamatelo “Rapstar”, come l’ha incoronato uno che se ne intende (Fabri Fibra), ma non confondetelo quando si mischia con orgoglio e passione al mucchio selvaggio dell’hip hop italiano; ne condivide i capisaldi e le origini veraci, interpretandole in un modo personalissimo ed unico nel panorama nazionale. Ha scelto il suo mestiere anche per dimostrare, non solo a se stesso, che un microfono acceso e ben usato può essere la maniera migliore per fuggire dalle terre di Gomorra e al suo stile di vita che purtroppo consuma e inganna malamente così tanti giovani promettenti di quelle zone.

Ha esordito nel 2006 con “Napolimanicomio”, suo primo album solista. Star assoluta del freestyle, vincitore del neonato Music Summer Festival di Canale 5 nel 2013, si dice I.E.N.A. che sta per “Io E Nessun Altro”, ma poi agli acronimi da sfide di freestyle preferisce il nomignolo con cui lo chiamavano da ragazzo. Clementino ha coltivato anche la passione del teatro, nata ai tempi dell’università: l’esperienza più importante è stata interpretare la parte che fu di Massimo Troisi in “Che ora è”, adattamento del film di Ettore Scola, diretto per la scena da Pino Quartullo.

Unico mc newpolitano capace di non perdere ironia e furore ritmico, passando dal dialetto alla lingua italiana, con “’O’ Vient’” ha fatto un miracolo, anzi tre: il brano è stato singolo d’oro, il video ha avuto 14 milioni di visualizzazioni su YouTube e ha trainato fino al quarto posto della hit parade l’album “Mea culpa” (2013), certificato poi disco d’oro.

Sa essere antagonista ma anche mainstream, come dimostra il successivo album “Miracolo!” (2015), con numerose e prestigiose collaborazioni (su tutte l’ultima registrazione di Pino Daniele “Da che parte stai?”), con cui irrompe al primo posto in classifica.

https://www.facebook.com/ClementinoIenaWhite/?fref=ts

https://twitter.com/CLEMENTINOIENA

https://www.instagram.com/clementinoiena/

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *