Emis Killa e Antonella Lo Coco: scrivono il nuovo singolo per il film di Aldo, Giovanni & Giacomo

emis-killa

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

emis-killa-aldo-giovanni-e-giacomo

Da martedì 18 novembre, sarà disponibile il nuovo singolo di Emis Killa, il rapper brianzolo reduce dal grande successo dell’album Mercurio e del singolo tormentone dei mondiali di calcio di Brasile 2014, Maracanà.

Il rapper 25enne si è occupato del brano portante della colonna sonora del nuovo film di Aldo, Giovanni & Giacomo, dal titolo Il ricco, il povero e il maggiordomo, nelle maggiori sale cinematografiche a partire dal prossimo 11 dicembre.

La canzone si intitola Che abbia vinto o no e vede la partecipazione di Antonella Lo Coco, cantante che ha partecipato alla quinta edizione di X Factor.

Queste sono le dichiarazioni con le quali Emis Killa ha commentato questo duetto:

E’ un classico esempio di quando voce maschile e voce femminile si fondono bene assieme. Sono molto contento del risultato, non conoscevo Antonella personalmente, ma è stato piacevole collaborare con lei.

Anche Antonella Lo Coco, reduce dalla pubblicazione del singolo Optional, è molto soddisfatta per la collaborazione con il rapper:

Sono molto fiera di questa collaborazione: dopo aver assistito, l’estate scorsa, a un concerto di Emis Killa sono entrata in contatto con il suo staff perché desideravo fortemente lavorare con lui. Penso che il rap sia la versione moderna della canzone d’autore e che i rapper siano i nuovi cantautori. Emis Killa è uno dei pochi a meritarsi questo nome: quello che dice è di profondo spessore.

La cantante emiliana 29enne ha aggiunto che questa collaborazione è nata esclusivamente per il nuovo film del celebre trio comico:

Questo brano nasce appositamente per il film: ciascuno di noi ha scritto il proprio pezzo indipendentemente dall’altro; anche se distanti, si è creato un forte feeling: appena ho sentito la sua parte ho trovato immediatamente l’ispirazione per scrivere la mia, insieme a Valerio Carboni.

Fonte: www.soundsblog.it

 

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *