Fausto Leali: ricoverato per shock anafilattico , confermato concerto di Ferragosto a Foggia

MILANO, 27 APRILE 2005musica farm- FAUSTO LEALI© A.Terenghi / Fotostore

leali

Fausto Leali fa parte della vecchia guardia, quella delle rocce della musica leggera italiana che si piegano e non si spezzano. L’interprete di evergreen come Mi manchi e Ti lascerò ha appena annunciato su Facebook di essersela vista brutta negli ultimi giorni:

“Cari amici, ho ricevuto molte telefonate… Il peggio è passato, purtroppo ieri sera sono stato ricoverato (in seguito ad una grave reazione allergica alimentare) al Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia, dove sono stato dimesso dopo 12 ore… con prognosi di 2 giorni. Non è stato possibile quindi eseguire il concerto di questa sera ad Acrì e mi dispiace molto…
La mia tourneé… riparte il 15 di Agosto dalla città di Foggia… ringrazio tutto il personale ospedaliero che mi ha seguito questa notte ed un abbraccio grande a tutti voi… Con affetto
Love Fausto”

A quanto pare, a provocare un vero e proprio shock anafilattico al cantante è stata una reazione allergica ai fichi. Asma e gonfiori hanno costretto il cantante bresciano a recarsi immediatamente al Pronto Soccorso.

Tutto è bene quello che finisce bene per Leali, che potrà esibirsi nella città natale di sua moglie Germana Schena (i due si sono sposati a giugno e per Fausto si tratta del terzo matrimonio). I due cantanti, tra cui c’è una bella differenza d’età avendo lui 70 anni e lei 40, si sono conosciuti e innamorati sul palco, visto che lei lavora per lui come corista da diversi anni.

Leali ha festeggiato ormai oltre 50 anni di carriera, motivo per cui ha pubblicato nel 2014 il suo primo libro autobiografico, Notti piene di stelle, scritto a quattro mani con il giornalista musicale Massimo Poggini.

Fonte: www.soundsblog.it

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *