I 10 singoli più venduti in Inghilterra nel 2014: Pharrell Williams vince con Happy

clean-bandit-656x437

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

487718525-594x350

Pharrell Williams è salito sul tetto del mondo del 2013 e beato lui non ha ancora intenzione di scendere, anzi, si gode i profitti reali di quelli che sono stati i suoi due anni di successi: se lo scorso anno la doppietta Get Lucky coi Daft Punk e Blurred Lines con Robin Thicke e T.I. lo aveva fatto esplodere, il vero momento personale di Pharrell Williams è arrivato con la strepitosa e irresistibile Happy, colonna sonora di Cattivissimo Me 2, che lo ha veramente lanciato nell’olimpo del successo.

E i frutti si vedono, alla fine: Pharrell Williams è in top all’ennesima chart e stavolta si tratta dei dieci singoli più venduti in Inghilterra nel 2014. Nonostante Happy sia uscita lo scorso anno, in questo ultimo anno (nove mesi per l’esattezza) ha sforato ampiamente il milione e quattrocentomila copie vendute, analogiche o digitali che siano, consegnando a Pharrell un ulteriore scettro di trionfo.

In seconda posizione, staccati di 300mila copie ma vincenti in quanto a tempistica per la vendita nel solo 2014, ci sono i Clean Bandit feat. Jess Glynne con Rather Be, oltre il milione e centomila copie; terzo gradino del podio per All Of Me di John Legend con 885mila copie.

Tra gli altri nomi appaiono anche Sam Smith, l’ugola d’oro del 2014 secondo la BBC Sound, la ex partecipante a X Factor UK Ella HendersonPitbull feat. Kesha con TimberMr Probz con l’hit estiva Waves e la vincitrice dell’Oscar Idina Menzel con Let It Go, dalla colonna sonora di Frozen.

I 10 singoli più venduti in Inghilterra nel 2014

1. Pharrell Williams – Happy
2. Clean Bandit feat. Jess Glynne – Rather Be
3. John Legend – All Of Me
4. Mr Probz – Waves
5. Pitbull featuring Ke$ha – Timber
6. Ella Henderson – Ghost
7. Sam Smith – Stay With Me
8. Route 94 featuring Jess Glynne – My Love
9. Sigma – Nobody To Love
10. Idina Menzel – Let It Go

Fonte: www.soundsblog.it

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *