Lady Gaga: ecco tutte le informazione del concerto a Milano il 4 novembre 2014

lady-gaga

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

lady-gaga-artpop

Lady Gaga terrà l’unico concerto italiano il prossimo 4 novembre 2014, in Italia, a Milano. Nonostante la grande richiesta e il sold out quasi scontato, la cantante ha scelto di fermarsi solamente per un’unica tappa nel nostro Paese per il suo Artrave: The Artpop Ball. In pochissimo tempo, dopo l’annuncio delle date, la disponibilità dei biglietti è scomparsa, impedendo sicuramente a molti Little Monsters di poter presenziare al concerto, per questioni di reperibilità posto o di eventuale distanza dalla città. In attesa che il concerto si svolga, ecco tutto quello che c’è da sapere sull’arrivo della Mother Monster in Italia.

Lady Gaga, Artrave: The Artpop Ball

Questo è il quarto tour della cantante e ha accompagnato l’uscita del suo ultimo disco, Artpop. Ai tempi del rilascio dell’album, Gaga tenne un concerto privato a New York l’ArtRave esibendosi con i brani del disco circondata da opere d’arte di Jeff Koons, ripreso e omaggiato proprio nella copertina del suo cd.

Le prime date del tour sono state annunciate circa un anno fa, a dicembre 2013. Prima tappa a Fort Lauderdale, Florida, il 4 maggio 2014.

Lady Gaga, Artrave: The Artpop Ball, scaletta, setlist concerto

Quali sono le canzoni che canterà Lady Gaga in concerto a Milano? Secondo quanto riportato dalla scaletta originale, i brani dovrebbero essere questi (secondo una delle ultime tappe, a Parigi)

Intro
ARTPOP
Intermission
(Greeting Himeros)
G.U.Y.
Donatella
Intermission
(Venus Intro)
Venus
Willkommen, Bienvenue, Welcome (a cappella snippet)
MANiCURE
Just Dance
Poker Face
Telephone
PARTYNAUSEOUS (Interlude)
Paparazzi
Do What U Want
Dope
Yoü and I
Born This Way
Jewels N’ Drugs (Interlude)
The Edge of Glory (a cappella snippet)
Judas
Aura
Sexxx Dreams
Intermission
(MJH Intro)
Mary Jane Holland
Alejandro
Bang Bang (My Baby Shot Me Down)
Ratchet(Interlude)
Bad Romance
Applause
Swine

Encore:
Gypsy

Fonte: www.soundsblog.it

 

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *