Lucio Dalla, concerto 4 marzo 2013 a Bologna: scaletta e video delle esibizioni [FOTO]

dalladegregori_08-328x219

Concerto 4 marzo 2013 per Lucio DallaUna gremitissima Piazza Maggiore a Bologna ha ospitato il concerto del 4 marzo 2013 per Lucio Dalla, organizzato per festeggiare i 70 anni virtuali del grande cantautore e musicista scomparso poco più di un anno fa. E’ toccato a Gianni Morandi, collega ma soprattutto amico fraterno di Lucio, fare gli onori di casa aprendo la serata sulle note di Vita e poi introducendo uno alla volta gli ospiti della serata, fino alla suggestiva chiusura avvenuta intorno a mezzanotte e mezza quando tutti i cantanti si sono ritrovati sul palco per cantare insieme l’immortale Piazza Grande. Oltre quattro ore di grande musica dal vivo, trasmesse integralmente in diretta su Raiuno, che senz’altro resteranno a lungo nella memoria di chi ha seguito il concerto in piazza ma anche dei telespettatori da casa, senza dimenticare tutti quelli che hanno commentato la serata su Twitter con l’hashtag #4marzo, facendo registrare una media di circa 200 tweet al secondo.

Scaletta concerto 4 marzo 2013 per Lucio Dalla
Gianni Morandi – Vita
Renato Zero e Gianni Morandi – Caro amico
Renato Zero – Lu
Marco Mengoni e Stefano Di Battista – Tu non mi basti mai
I calciatori del Bologna con Iskra Menarini – Attenti al lupo
Zucchero – Ave maria
Andrea Bocelli e Gianni Morandi – 4 marzo 1943
Andrea Bocelli – Malafemmena
Samuele Bersani – Canzone
Pino Daniele – Caruso
Gigi D’Alessio – Disperato erotico stomp
Giuliano Sangiorgi e Fiorella Mannoia – Anna e Marco
Ron, Samuele Bersani, Luca Carboni, Angela Baraldi e Stefano Ligi – Cosa sarà
Giuliano Sangiorgi e Paolo Fresu – La felicità
Fiorella Mannoia – Cara
Paolo Rossi – Milano
Ron – Henna
Giuliano Sangiorgi – Il cielo
Stadio – L’ultima Luna
Pierdavide Carone – Angelo
Luca Carboni – Quale allegria
Marco Mengoni – Meri Luis
Ornella Vanoni e Chiara Galiazzo – Chissà se lo sai
Mario Biondi – Futura
Il Cile, Antonio Maggio e Paolo Simoni – Com’è profondo il mare
Chiusura corale con Piazza Grande.

Lucio dalla, concerto 4 marzo 2013: video delle esibizioni
Marco Mengoni – Tu non mi basti mai

Renato Zero – Lu

Giuliano Sangiorgi feat. Paolo Fresu – Il Cielo
Marco Mengoni – Meri Luis
Mario Biondi – Futura
Aggiornamento del 05/03/2013 a cura di Rob Rensenbrink.

Lucio Dalla, concerto 4 marzo 2013: scaletta e cast
Per festeggiare i 70 anni virtuali di Lucio Dalla si terrà stasera il Concerto 4 marzo 1943 con una scaletta di canzoni e di artisti davvero notevole: dalle ore 21:10, sul palco allestito in Piazza Maggiore a Bologna (con diretta su Raiuno), si alterneranno infatti alcuni fra i più grandi nomi della nostra scena musicale come Gianni Morandi, Andrea Bocelli, Pino Daniele, Gigi D’Alessio, Marco Mengoni, i Negramaro e tanti altri. La serata non avrà alcun presentatore e il filo conduttore dell’evento sarà lo stesso Lucio che apparirà sovente in video di repertorio, duettando con gli artisti presenti sul palco come se fosse anche lui presente in piazza. Prepariamoci quindi a un concerto emozionante durante il quale saranno interpretate, anche con duetti d’eccezione, le più belle canzoni della discografia di Lucio Dalla, molte delle quali entrate di diritto nella storia della musica italiana d’autore.

Il Concerto 4 marzo 2013 per Lucio Dalla è organizzato dalla Rai e prodotto dalla Ballandi Entertainment assieme a F&P Group, con la collaborazione di PHD. Coordinatore artistico è Giampiero Solari che è anche autore dell’evento insieme a Paolo Biamonte, Alberto Di Risio, Michele Ferrari e Michele Mondella. La regia è di Stefano Mignucci.
Lo sforzo della TV di Stato si preannuncia notevole visto che, per offrire il miglior prodotto possibile (prevista una diretta di 4 ore, anche in HD), saranno impegnate 74 persone, 9 telecamere e 5 pullman. Come ho già accennato, il collegamento su Raiuno è previsto dalle ore 21:10, ma già dalle 19:00 sul canale Rainews 24 si potranno seguire i preliminari del concertone.

Articolo originale del 4/03/2013.
Fonte: www.musicroom.it

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *