Marco Mengoni, Pronto a correre: il nuovo singolo dopo Sanremo

Marco Mengoni Top Ten

Marco Mengoni

Dopo L’Essenziale, nuovo singolo per il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo. Marco Mengoni con Pronto a Correre (testo e video live tra qualche rigo) punta a fare il bis di consensi e a portare il brano in high-rotation nella playlist delle radio italiane.
Pronto a Correre, titolo quasi omonimo dell’album #Prontoacorrere, è una canzone nata dal lavoro di Mengoni con il produttore Michele Canova e Mark Owen dei Take That, la cui collaborazione con il nostro Marco si è sviluppata a distanza grazie ai grandi mezzi che offre oggi la rete. Il testo di Pronto a Correre, scritto con Ermal Meta (già frontman dei La Fame di Camilla) non parla d’amore, come qualcuno superficialmente potrebbe pensare, ma del segno che possono lasciare nel corso di una vita i rapporti umani, come quelli di lavoro e di amicizia. Il video del brano, girato nello stadio Bentegodi di Verona dal regista Gaetano Morbioli su un’idea dello stesso Marco Mengoni, mostra il cantante di Ronciglione correre insieme a tante persone tra i 7 e gli 82 anni che rappresentano quasi tutte le fasi della sua vita.

Intanto a breve Marco Mengoni avrà l’onore e l’onere di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2013 di Malmo, in Svezia, dove canterà proprio L’Essenziale, il brano che gli ha permesso di vincere Sanremo. Marco è ammesso direttamente alla finalissima del 18 maggio che sarà trasmessa in diretta su Raidue in prima serata. Ovviamente facciamo tutti il tifo per lui con la speranza che possa riportare il nostro Paese alla vittoria dopo ben 23 anni, ovvero dall’ultimo trionfo targato Toto Cutugno nel 1990 con il brano europeista Insieme: 1992.Marco Mengoni, Pronto a correre: video live

Marco Mengoni, Pronto a correre: il testo

Con te ero immobile
oggi ti vedrò di colpo sparire
tra la folla te ne andrai
mi sono rotto delle scuse
e sono stanco dei tuoi guai
hai detto che non vuoi più
camminare accanto a me, accanto a me
ora questa casa mi sembra più grande
illumino ogni angolo
dipingo la noia, rivesto la stanza
di quel che d’ora in poi sarò
non mi fermerai né adesso, né mai
perché per troppe volte ho scelto te
non sono immobile
grazie per avermi fatto male, non lo dimenticherò
grazie io riparto
solo controvento ricomincerò
giro nel centro e faccio la spesa
non mi sento fragile
cento grammi di sole
non serve l’amore
se poi diventa cenere
non mi prenderai
né adesso, né mai
perché per troppo tempo
ho scelto te
dimenticando me
grazie per avermi fatto male
non lo dimenticherò
grazie io riparto
solo controvento ricomincerò
sarò pronto a correre per me
e tu ferma immobile
grazie per avermi fatto male
non lo dimenticherò
sento nelle vene vita che si muove ricomincerò
sarò pronto a correre per me.

 

Fonte: www.www.musicroom.it

 

Lascia un Commento

Realizzazione Sito & SEO di eWEBite.it