Nameless Records: nasce la nuova etichetta dalla collaborazione tra UNIVERSAL MUSIC e NAMELESS MUSIC FESTIVAL

nameless-rec-maxw-650

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

lush_and_simon

Universal Music ha unito le forze con il primo Festival Dance Italiano, il Nameless Music Festival, per creare NAMELESS RECORDS, la nuova ed innovativa etichetta dance che ha lo scopo di raccogliere i migliori giovani produttori italiani del momento.

La collaborazione tra una delle più importanti realtà discografiche e l’esperienza della gestione di un festival EDM di grande successo, lasciano pochi dubbi quanto a professionalità e lungimiranza nella gestione dei progetti.

Ad inaugurare la nuova etichetta sono LUSH & SIMON, un duo già conosciuto in tutto il mondo, abitueè del Festival e massimi esponenti della Progressive House che, solo nel 2015, hanno piazzato oltre 8 pezzi nella Top 10 di Beatport e uno, “Morphine”, in collaborazione con Thomas Gold, al #1 della Beatport Trance.

Il loro singolo di debutto, apripista della neonata Nameless Records, è “WASTED LOVE”, disponibile dal 10 marzo, che cambia completamente le carte in regola per il duo, facendo emergere le loro incredibili potenzialità e capacità produttive.

Per questo brano LUSH & SIMON hanno collaborato con il produttore americano Gazzo, le cui produzioni si sono guadagnate elogi da parte delle superstar dell’EDM come Fedde Le Grand, Hardwell, Tiësto tra cui il remix ufficiale di Ariana Grande  e con Robbie Rosen, noto per la potenza della sua voce.

Il risultato è una hit dance pronta ad emergere nelle radio, nei club e nelle playlist streaming.

“WASTED LOVE” ha già raccolto numerosi feedback positivi da tastemakers e dj di tutto il mondo ancora prima della sua uscita, tanto da portare Casablanca Records (storica etichetta di Donna Summer) a scegliere di seguire l’uscita per gli Stati Uniti.

Lush & Simon si fanno conoscere nel 2013 con “Adrenaline”che, grazie anche al supporto dei ‘pesi massimi’ Tiësto, Hardwell, David Guetta e Avicii, è diventata una hit mondiale. Nel 2014 è la volta di “City Of Lights”, hit da oltre 5 milioni di streaming su Spotify, che ha ottenuto l’appoggio di Pete Tong su BBC Radio 1 e alta rotazione su Sirius XM.
www.facebook.com/lushandsimon
www.facebook.com/namelessrec
www.facebook.com/namelessmusicfestival

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *