Nicki Minaj: risponde alle critiche contro il video di Anaconda

nicki-minaj-press-2014-650

nicki minaj

Anaconda di Nicki Minaj ha ottenuto l’attenzione del pubblico come sperato a partire dalla cover fino al video ufficiale che ha accompagnato la canzone. In Usa la canzone non è riuscita ad agguantare il primo posto della classifica ma si è “accontentata” di un dignitosissimo secondo gradino.

La critica però si è divisa e non ha del tutto apprezzato il video che accompagna il brano. Anzi. Non è stata apprezzata l’immagine esageratamente sensuale della cantante e gli ammiccamenti presenti nelle scene. Lei, però, non si è affatto scusata: Nicki è partita all’attacco, rinfacciando anche la poca obiettività:

“Se un uomo avesse fatto lo stesso video con donne sensuali, nessuno ci avrebbe fatto caso. E’ così irrispettoso commentare su qualcosa della quale non si ha alcuna idea. Non dicono nulla quando guardano gli show di Victoria Secret e guardano tette e infradito tutto il giorno. Perché? Vergognatevi. Vergogna per aver deciso di commentare ‘Anaconda’ e non il resto del business ultra sensuale del quale facciamo tutti parte”

Infine, per sostenere la sua tesi e ribadire la propria forza e il messaggio che intende trasmettere al mondo, ha specificato un passaggio fondamentale, aggiungendo di essere assolutamente femminista. Il motivo è uno solo:

“Sono dell’idea che sia importante, per me, mostrare le donne che possono essere responsabili della propria situazione e condizione”

Fonte: www.soundsblog.it

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *