Spandau Ballet: il nuovo disco in uscita nel 2015 dopo 25 anni

spandau_ballet

Schermata-2014-08-02-alle-21.14.33-620x349

Negli anni Ottanta erano due le principali boyband divinizzate da milioni di ragazze in tutto il mondo: i Duran Duran e gli Spandau Ballet. Stabilire in pubblico quale dei due gruppi fosse il migliore poteva scatenare faide e ritorsioni teen, ma il dibattito impazzava sui media internazionali a quei tempi. Come sappiamo, la band di Simon Le Bon è tornata sul mercato discografico nel 2005 con l’album Astronaut e hit del calibro di What happens tomorrow eSunrise. La notizia di oggi ci arriva da Twitter: anche gli Spandau Ballet sono pronti al ritorno sulla scena musicale dopo venticinque anni di (quasi) totale silenzio.

Tom Hadley e soci sono attualmente in studio di registrazione come testimoniano queste foto dei fratelli Gary e Martin Kemp prontamente postate sul social dei cinguettii:

Oggi in studio sto spaccando tutto con la mia chitarra per lavorare alle nuove canzoni degli Spandau Ballet!

Mio fratello suona il basso mentre Trevor tiene d’occhio come proseguono i lavori…

L’ultima raccolta di inediti degli Spandau Ballet, Heart Like a Sky uscì nel 1989. In tempi più recenti, la band si era riunita nel 2009 per un grande concerto evento in Inghilterra mentre quest’anno i cinque (non più tanto) ragazzi erano al Festival di Cannes per presentare il primo documentario sulla loro carriera Soul Boys of the Western World. L’ultimo disco degli Spandau Ballet, Once More, risale al 2009 ma si limitava a raccogliere nuove versioni di loro hit del passato.

Sempre dal punto di vista strettamente musicale, Tom Hadley aveva collaborato con Caparezza nel brano Goodbye Malinconia.

Fonte: www.soundsblog.it

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *