Super Bowl 2014: halftime show con Bruno Mars e Red Hot Chili Peppers

alg-superbowl-nynj01-jpg

Super Bowl 2014 halftime show Bruno Mars Red Hot Chili Peppers

Grande spettacolo durante il Super Bowl 2014 per l’halftime show con Bruno Mars e i Red Hot Chili Peppers. La popstar di Honolulu e la rock band californiana sono saliti sul palco del MetLife Stadium di East Rutherford, nel New Jersey, per intrattenere il pubblico durante l’intervallo della finale del campionato NFL tra i Seattle Seahawks e i Denver Broncos, vinta nettamente dai primi per 43-8.

Bruno Mars è stato il protagonista principale dell’halftime show del Super Bowl 2014, regalando al pubblico tre magnifiche perle della sua eccezionale discografia: Locked Out of Heaven,Treasure e Just the Way You Are, mentre con i RHCP ha egregiamente duettato sulle note della loro celebre Give it Away, storico pezzo dell’album Blood Sugar Sex Magik del 1991. Un mix pop-rock che ha funzionato perfettamente, nel solco della grande tradizione che vuole l’intervallo del Super Bowl teatro di eventi musicali destinati a passare alla storia.

Ricordiamo infatti che le performance musicali durante la finalissima NFL sono state introdotte già alla fine degli anni ’60, secondo la mentalità puramente americana secondo cui qualsiasi evento, anche sportivo, va sempre e comunque spettacolarizzato.

Nel corso degli anni si sono esibiti nell’halftime del Super Bowl artisti di fama planetaria come Ella Fitzgerald, Gloria Estefan, Michael Jackson (nel ’93), Diana Ross, i Blues Brothers (Dan Aykroyd, John Goodman e James Belushi), i ZZ Top, James Brown, i Boyz II Men, Chaka Khan, Stevie Wonder, Tina Turner, Phil Collins, Christina Aguilera, Enrique Iglesias, Toni Braxton, gli Aerosmith, gli ‘N Sync, Britney Spears, Mary J. Blige, Nelly, gli U2 (in una suggestiva e commovente performance nel 2002 pochi mesi dopo l’11 settembre), Shania Twain, i No Doubt, Sting, Janet Jackson & Justin Timberlake (ricordate il ‘leggendario’ fuori programma del 2004?), P. Diddy, Kid Rock, Paul McCartney, i Rolling Stones, Prince, Tom Petty, Bruce Springsteen & The E Street Band, The Who, i Black Eyed Peas, Usher, Slash, Madonna, i LFMAO e Beyoncé.

Fonte: www.musicroom.it

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *