U2: al Tonight Show , Invisible in cima al Rockefeller Center e Ordinary Love acustica

U2-1

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

U2

Grande performance dal vivo degli U2 al Tonight Show, uno dei più popolari talk-show degli Stati Uniti, dove hanno suonato i nuovi brani Invisible in cima al GE Building del Rockefeller Center (266 metri di altezza) e poi, dopo una breve intervista in studio, una versione acustica di Ordinary Love, la canzone scritta per la colonna sonora del film Mandela: Long Walk to Freedom.
Chi segue la band irlandese sa benissimo che in più di un’occasione Bono & Co. si sono esibiti sul tetto di un edificio storico (la più celebre nel 1987 per il video di Where the Streets Have No Name sul tetto del Republic Liquor Store, tra la East 7th Street e la South Main Street di Los Angeles), ma è sempre una grande emozione assistere a questo genere di suggestive performance.

Quella andata in onda ieri sera (e che potremo vedere in differita in Italia sabato 22 e domenica 23 febbraio alle ore 21:00 su CNBC, canale 528 di Sky) è stata la prima puntata della nuova edizione dello storico programma televisivo The Tonight Show, in onda sulla NBC dal 1954, che ha visto l’esordio come conduttore di Jimmy Fallon (per questo motivo adesso la trasmissione si intitola ufficialmente The Tonight Show starring Jimmy Fallon) al posto del mitico Jay Leno. Leno aveva condotto il Tonight Show ininterrottamente dal 1992 al 2009 e poi, dopo una pausa di circa sei mesi, dal 2010 al 6 febbraio 2014.

Tornando invece agli U2, l’esibizione live al Tonight Show significa che la band irlandese è ormai pronta a tornare in scena con un nuovo album, anche se per il momento nessuno sa quando verrà pubblicato (alcuni rumors indicano l’estate, forse giugno). Prima, però, Bono e gli altri suoneranno dal vivo durante la Notte degli Oscar 2014, il 2 marzo a Los Angeles, dove sono in nomination con Ordinary Love per la statuetta alla miglior canzone originale.

U2 al Tonight Show: video dell’intera performance

Fonte: www.musicroom.it

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *