Vasco Rossi 2013: Responsabilità è il titolo della nuova canzone

1458209-vasco-rossi-ansa

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

Vasco Rossi nuova canzone 2013: Responsabilità è il titolo dell’inedito?

Vasco Rossi nuova canzone 2013

 E’ magicamente apparsa su Youtube una demo attribuita a Vasco Rossi con la nuova canzone del 2013 che, secondo la gola profonda che ha postato il video, si intitolerebbe Responsabilità e sarebbe il primo singolo, o comunque uno dei brani della tracklist, del presunto nuovo album Se Ti Potessi Dire, in uscita (si dice) a marzo. Grande scoop o grande bufala? Lo sapremo presto, intanto la demo sta per il momento passando piuttosto inosservata (solo 5000 visualizzazioni in due giorni) ma le possibilità che effettivamente contenga il nuovo singolo di Vasco Rossi, che il Blasco ha promesso di pubblicare entro la fine di gennaio, ci sono tutte. La qualità audio del file è piuttosto scarsa ma ascoltandolo con attenzione si riconoscono benissimo sia la voce di Vasco che quella di Gaetano Curreri degli Stadio, storico collaboratore del rocker di Zocca. E’ possibile, se non probabile, che il file provenga dalle registrazioni del nuovo album che si sono svolte tempo fa a Los Angeles con la partecipazione di Taylor Hawkins, il batterista dei Foo Fighters.

Su Youtube, oltre alla demo di Responsabilità, la possibile nuova canzone del 2013 di Vasco Rossi, sono apparse in calce al video varie informazioni sul nuovo album del Komandante che, come già accennato, potrebbe uscire il prossimo marzo in contemporanea all’annunciato show televisivo.
L’album si dovrebbe intitolare Se Ti Potessi Dire e sarà promosso con un tour 2013 di Vasco Rossi che andrà in scena negli stadi italiani a giugno e forse anche a luglio (si vocifera di una data zero ad Avellino e di un concerto sicuro all’autodromo di Imola). Sono stati diffusi anche i titoli di altri brani della tracklist che trovate qualche riga più sotto.

Ripeto, sono notizie molto importanti che sicuramente faranno felici tutti i fan di Vasco ma che, non provenendo da fonti ufficiali, vanno prese con il beneficio di inventario. Possono corrispondere a realtà così come possono rivelarsi una balla pazzesca. Sempre che la verità non stia nel mezzo!…

Ti è piaciuta la notizia? Condividila!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *